1) Definizioni

Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate “Condizioni di Vendita”), i seguenti termini avranno il significato di seguito ad essi attribuiti:
ACM: A.C.M. S.r.l., con sede a Novellara (RE), Via A. Einstein, 7
Cliente: qualunque società, ente o entità giuridica che acquisti i Prodotti di ACM da quest’ultima; in caso di acquisto tramite rivenditore, da considerarsi anche l’acquirente finale:
Prodotti: i beni prodotti, assemblati e/o venduti da ACM;
Servizi: tutti i servizi relativi a vendita e post-vendita forniti da ACM;
Ordine/i: ciascuna proposta di acquisto di prodotti e/o servizi inoltrata dal Cliente ad ACM esclusivamente tramite fax, e-mail, o comunque in forma scritta ;
Vendita/e: ciascun contratto di vendita concluso tra ACM e il Cliente a seguito del ricevimento da parte del Cliente dell’accettazione scritta dell’Ordine da parte di ACM;
Diritti di Proprietà IntellettuaLE: tutti i diritti di proprietà intellettuale ed industriale di ACM, ivi inclusi, senza limitazione alcuna, i diritti relativi a: brevetti per invenzioni, disegni o modelli, modelli di utilità, Marchi, know-how, specifiche tecniche, dati, siano stati tali diritti registrati o meno, nonché qualsivoglia domanda o registrazione relativa a tali diritti ed ogni altro diritto o forma di protezione di natura similare o avente effetto equivalente.

2) Scopi
Le presenti Condizioni di Vendita si applicano a tutte le Vendite di Prodotti e/o Servizi. Nel caso di contrasto tra le condizioni e i termini di cui alle presenti Condizioni di Vendita e le condizioni e i termini pattuiti nella singola Vendita, quest’ultimi prevarranno.
ACM non sarà vincolata da condizioni generali di acquisto del Cliente (di seguito, “CGA”), neanche nell’ipotesi in cui si faccia loro riferimento o siano contenute negli ordini o in qualsiasi altra documentazione di provenienza del Cliente, senza il preventivo consenso scritto di ACM. Le CGA non saranno vincolanti per ACM neppure per effetto di tacito consenso.
ACM si riserva il diritto di aggiungere, modificare o eliminare qualsiasi previsione delle presenti Condizioni di Vendita, restando inteso che tali aggiunte, modifiche o cancellazioni si applicheranno a tutte le Vendite concluse a partire dal trentesimo giorno successivo alla notifica al Cliente delle nuove Condizioni di Vendita.

3) Ordini e Vendite
Il Cliente dovrà inoltrare ad ACM ordini specifici contenenti la descrizione dei Prodotti, la quantità richiesta, il prezzo ed i termini richiesti per la consegna. L’ordine dovrà pervenire per iscritto tramite fax, mail o mezzi telematici, ACM non è responsabile di eventuali errori o disguidi per ordini trasmessi telefonicamente.
La Vendita dovrà ritenersi conclusa: (i) nel momento in cui il Cliente riceva da parte di ACM una conferma scritta (tale conferma potrà essere inviata via e-mail, fax o mezzi telematici) conforme ai termini e alle condizioni dell’Ordine (ii) o, nel caso in cui il Cliente riceva da parte di ACM una conferma scritta contenente termini difformi da quelli contenuti nell’Ordine, decorsi due giorni lavorativi dalla data di ricezione della conferma contenente termini difformi senza che nel suddetto periodo pervenga ad ACM contestazione scritta da parte del Cliente; (iii) o, in assenza di conferma scritta da parte di ACM, nel momento in cui i Prodotti saranno consegnati al Cliente. La conferma d’ordine dovrà essere controfirmata e timbrata dal cliente per accettazione.
Gli Ordini regolarmente accettati da ACM non potranno essere annullati dal Cliente senza il consenso scritto di ACM.

4) Prezzo dei Prodotti
I prezzi dei Prodotti saranno quelli indicati nel listino prezzi di ACM in vigore al momento dell’inoltro dell’Ordine da parte del Cliente o, qualora il Prodotto non sia inserito nel listino prezzi o il listino prezzi non sia disponibile, quelli indicati nell’Ordine e confermati per iscritto da ACM al momento dell’accettazione dell’Ordine. Eccetto quanto diversamente concordato per iscritto tra le parti, i predetti prezzi saranno calcolati franco fabbrica, al netto dell’IVA e degli sconti. Tali prezzi non comprendono i costi di imballaggio, spedizione e trasporto dai locali di ACM a diversa destinazione, se non diversamente specificato.
ACM manterrà la proprietà dei Prodotti fino alla completa corresponsione del prezzo degli stessi. Il Cliente dovrà compiere tutti gli adempimenti richiesti dalle leggi locali al fine di rendere valida ed eseguibile nei confronti di tutti i terzi la presente clausola di riserva della proprietà anche operando l’iscrizione in ogni apposito registro, ove localmente richiesto.
ACM si riserva il diritto di modificare unilateralmente, senza preavviso e con effetto immediato, i prezzi riportati nel listino prezzi nei casi in cui l’adeguamento sia dovuto a circostanze che siano fuori dal controllo di ACM (a mero titolo esemplificativo: un aumento del prezzo delle materie prime e del costo del lavoro o cambiamenti nei tassi di cambio). In tutti gli altri casi, la modifica sarà comunicata al Cliente e avrà effetto su tutti gli Ordini ricevuti da ACM a partire dal trentesimo giorno successivo alla data in cui le modifiche sono state notificate al Cliente, o in alternativa, alla data concordata per iscritto tra le parti.

5) Termini di consegna
Eccetto quanto eventualmente diversamente concordato per iscritto tra le parti, ACM consegnerà i prodotti franco fabbrica presso il proprio stabilimento, così come questo termine è definito negli INCOTERMS 2010 pubblicati dalla Camera di Commercio internazionale nella loro versione più aggiornata, in vigore al momento della consegna.
ACM si occuperà del trasporto dei Prodotti solo se espressamente richiesto e comunque rischio, costi e spese restano a carico del Cliente.
La consegna dovrà avvenire entro il termine indicato nell’Ordine come accettato nella conferma d’ordine. I termini di consegna sono indicativi e non sono termini essenziali ai sensi dell’art. 1457 del Codice Civile e, in ogni caso, non includono i tempi di trasporto.
Salvo quanto previsto dal precedente punto, ACM non sarà considerata responsabile dei ritardi o della mancata consegna ascrivibili a circostanze che siano fuori dal suo controllo, quali a titolo meramente esemplificativo e senza pretesa di esaustività:
dati tecnici inadeguati o imprecisioni o ritardi del Cliente nella trasmissione ad ACM di informazioni o dati necessari alla spedizione dei Prodotti;
difficoltà nell’ottenere rifornimenti delle materie prime;
problemi legati alla produzione o alla pianificazione degli ordini;
scioperi parziali o totali, mancanza di energia elettrica, calamità naturali, misure imposte dalle autorità pubbliche, difficoltà nel trasporto, cause di forza maggiore, disordini, attacchi terroristici e tutte le altre cause di forza maggiore;
ritardi da parte dello spedizioniere.
Il verificarsi di alcuni degli eventi sopra elencati non darà diritto al Cliente di richiedere il risarcimento degli eventuali danni o indennizzi di alcun genere.

6) Installazione e Utilizzo dei prodotti
Il Cliente è obbligatoriamente tenuto ad informarsi sulla necessità e sull’effettivo rilascio di concessioni, permessi od autorizzazioni dovuti a regolamenti in vigore nel luogo dell’installazione, prima di eseguire la vendita e l’installazione del prodotto. Le spese per tali ottemperanze sono da ritenersi a carico del Cliente.
L’installazione è a carico del Cliente che deve valutare se la posa in quel tal luogo è possibile e soddisfa tutti i requisiti di sicurezza necessari .
ACM precisa che i propri prodotti sono stati progettati e strutturati in ottemperanza alle norme di prodotto e settore in vigore al momento della vendita; è quindi solo questo l’unico uso consentito del prodotto come riportato sui manuali d’uso e manutenzione. Tutte le Istruzioni presenti sul manuale di uso e manutenzione allegato al prodotto sono obbligatoriamente da rispettare per garantire la sicurezza delle persone, nonchè la validità della garanzia.
L’uso improprio dei prodotti, la loro manomissione e l’errata installazione comporteranno il decadimento della relativa garanzia a norma di legge.

7) Trasporto
Eccetto quanto eventualmente diversamente concordato per iscritto tra le parti, il trasporto avverrà sempre a spese e rischio del Cliente. Nel caso in cui ad ACM venga richiesto di occuparsi del trasporto dei Prodotti, ACM sceglierà il mezzo di trasporto che riterrà più appropriato in mancanza di specifiche istruzioni del Cliente.

8) Pagamenti
I pagamenti dovranno avvenire entro il termine indicato nell’Ordine come accettato nella conferma d’ordine.
Il mancato pagamento nel tempo concordato darà diritto ad ACM di chiedere al Cliente il pagamento degli interessi scaduti al tasso stabilito dal Decreto Legislativo n. 231/02.
Il mancato pagamento o il ritardo nei pagamenti superiore a 30 giorni daranno ad ACM il diritto di sospendere la consegna dei Prodotti e risolvere ogni singola Vendita sottoscritta. La sospensione della consegna dei Prodotti o la risoluzione delle Vendite non darà il diritto al Cliente di pretendere alcun risarcimento dei danni.
Ogni reclamo relativo ai Prodotti e/o alla consegna dei medesimi non potrà in alcun caso giustificare la sospensione o il ritardo nel pagamento.

9) Non-conformità
Qualsiasi difformità dei Prodotti consegnati al Cliente rispetto al tipo ed alla quantità indicata nell’Ordine dovrà essere comunicata per iscritto ad ACM entro cinque giorni dalla data di ricevimento. Qualora la denuncia non venga comunicata entro il predetto termine, i Prodotti consegnati verranno considerati come conformi a quelli ordinati dal Cliente.

10) Garanzia
Salvo diverso accordo scritto tra le parti, ACM garantisce che i Prodotti sono esenti da vizi/difetti (con esclusione di quelle parti dei Prodotti che non sono prodotte da ACM) per un periodo di un anno decorrente dalla data di consegna dei medesimi al Cliente.
La garanzia non opererà con riferimento a quei Prodotti i cui difetti sono dovuti a (i) danni causati durante il trasporto; (ii) un uso negligente o improprio degli stessi; (iii) inosservanza delle istruzioni di ACM relative al funzionamento, manutenzione ed alla conservazione dei Prodotti; (iv) riparazioni o modifiche apportate dal Cliente o da soggetti terzi senza la previa autorizzazione scritta di ACM (V) uso di parti di ricambio o componenti non originali
La garanzia non opererà con riferimento a motori, apparecchiature elettriche o elettroniche.
Il Cliente dovrà denunciare per iscritto ad ACM, la presenza di vizi o difetti entro 8 giorni dalla consegna dei Prodotti se si tratta di vizi o difetti palesi, oppure, entro 8 giorni dalla scoperta in caso di vizi o difetti occulti o non rilevabili da una persona di media diligenza.
I Prodotti o i componenti oggetto di denuncia dovranno essere inviati presso ACM a costi e spese a carico del Cliente salvo diverso accordo tra le parti, al fine di consentire ad ACM l’espletamento dei necessari controlli.
Senza pregiudizio a quanto indicato nel precedente art. 9.3 e salvo il caso di dolo o colpa grave, ACM non sarà responsabile per qualsivoglia danno derivante e/connesso ai vizi dei Prodotti. In ogni caso, ACM non sarà ritenuto responsabile per danni indiretti o consequenziali di qualsiasi natura quali, a titolo esemplificativo, le perdite derivanti dall’inattività del Cliente o il mancato guadagno.

11) Assistenza tecnica
L’assistenza tecnica, salvo i casi straordinari elencati di seguito, è totalmente a carico del Rivenditore.
Il Rivenditore dovrà organizzarsi con una struttura adeguata alla sua attività in grado di risolvere i problemi tecnici ordinari originati dall’utilizzazione delle nostre macchine.
ACM interviene nei seguenti modi :
a)Gratuitamente se la macchina è in garanzia ed il problema sia dovuto a difetti di costruzione (si veda GARANZIA).
b)Con addebito dei costi di intervento in tutti gli altri casi.
La richiesta di intervento ad ACM dovrà comunque essere corredata da :
Relazione del tecnico del distributore contenente le indicazioni riguardanti il guasto e le operazioni da lui effettuate.
Elenco degli eventuali pezzi di ricambio richiesti o sostituiti.
Modello, N° di matricola, data di consegna della macchina da riparare o riparata.
Trasferimento, Vitto e alloggio si intendono a carico del Cliente.

12) Diritti di Proprietà Intellettuale
I Diritti di Proprietà Intellettuale sono di totale ed esclusiva proprietà di ACM e la loro comunicazione o utilizzo nell’ambito delle presenti Condizioni di Vendita non crea, in relazione ad essi, alcun diritto o pretesa in capo al Cliente. Il Cliente si obbliga a non compiere alcun atto incompatibile con la titolarità dei Diritti di Proprietà Intellettuale.
Il Cliente dichiara che: (i) ACM è l’esclusiva titolare dei Marchi; (ii) si asterrà dall’utilizzare e dal registrare marchi simili e/o confondibili con i Marchi; (iii) utilizzerà i Marchi esclusivamente in ottemperanza alle istruzioni di ACM ed esclusivamente per i fini di cui alle presenti Condizioni di Vendita.

13) Clausola risolutiva espressa
ACM avrà facoltà di risolvere, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 del Codice Civile Italiano, in qualsiasi momento mediante comunicazione scritta da inviare al Cliente, la singola Vendita nel caso di inadempimento delle obbligazioni previste dagli articoli: 4 (Prezzo dei Prodotti); 8 (Pagamenti); 12 (Diritti di Proprietà Intellettuale).

14) Mutamento nelle condizioni patrimoniali del Cliente
ACM avrà diritto a sospendere l’adempimento delle obbligazioni derivanti dalla Vendita dei prodotti, in base all’art. 1461 del Codice Civile Italiano, nel caso in cui le condizioni patrimoniali del Cliente divenissero tali da porre in serio pericolo il conseguimento della controprestazione salvo che sia prestata idonea garanzia.

15) Domicilio legale, legge applicabile e giurisdizione
ACM è legalmente domiciliata presso la sua sede principale, a Novellara (RE), Italia, Via A. Einstein, 7.
Le Condizioni di Vendita e ogni singola Vendita saranno regolate e interpretate in conformità alla Legge Italiana con esclusione della Convenzione di Vienna del 1980 sui contratti di vendita internazionale di beni mobili.
Tutte le controversie derivanti da o connesse alle presenti Condizioni di Vendita e/o ad ogni Vendita saranno soggette alla esclusiva giurisdizione del Tribunale di Reggio Emilia.
Salvo quanto sopra specificato e pattuito, ACM si riserva il diritto, quando promotore di una azione legale in qualità di attore, di promuovere tale azione nel luogo di residenza del cliente in Italia o all’estero.