ACM nasce nel 1979 da una idea di Tiziano Ascari, suo attuale amministratore e presidente,come piccola azienda artigiana.
Fin dalla fondazione ACM ha sempre guardato al mercato estero,in particolar modo l’Europa e l’America, ed è aperta al mondo e pronta a soddisfare anche la sfida della globalizzazione e del confronto con i mercati emergenti,diventando protagonista di un processo di continua innovazione ed espansione, affermandosi in una posizione di primo piano nel settore macchine da legno sia italiano che europeo e mondiale.

 

Nello stabilimento di Novellara si è via via consolidata l’esperienza nella produzione di macchine per lavorare il legno,in particolare le linee di punta delle seghe a nastro tradizionali,ma anche  levigatrici a nastro oscillante e seghe a nastro speciali,nate da studi interni o collaborazioni e in alcuni casi coperte da brevetti.

 

Proprio perché la progettazione e  la produzione avvengono interamente all’interno della  sede italiana ,le esigenze particolari del cliente trovano sempre una risposta che nella maggioranza dei casi si traduce in uno studio di personalizzazione o adattamento e  all’inizio di una collaborazione  sia tecnica che commerciale che continua anche dopo la vendita,con un servizio di assistenza rapido e preparato.